Le prossime mosse della Bce

Le prossime mosse della Bce

Con un’inflazione che probabilmente rimarrà bassa in Europa per tutto l’anno e anche quello successivo – sottolinea Anthony Doyle di M&G – ci aspettiamo che la Bce faccia qualche ulteriore annuncio a settembre riguardo alla possibilità di allungare la durata del programma ampliato di acquisto degli asset e a cambiamenti nei parametri del programma stesso

In vista di Rio 2016

In vista di Rio 2016

L’attuale instabilità politica del Brasile – afferma Charles Biderman di Comgest – è il segnale di un trend positivo che rappresenta l’evoluzione della democrazia e dell’intolleranza verso la corruzione. Dal punto di vista degli investitori, ci si aspetta che il governo sia in grado di prendere decisioni difficili ma necessarie per il Paese nel lungo termine

Cina, il Pil accelera solo grazie agli stimoli

Cina, il Pil accelera solo grazie agli stimoli

L’economia cinese – afferma Craig Botham di Schroders – sembra sempre più dipendente dagli stimoli di bilancio per continuare a crescere. Affinché la crescita prosegua ai tassi attuali, saranno necessari iniezioni di liquidità sempre più importanti, e sempre più credito erogato da un settore finanziario dove i rischi non mancano

Banca&Mercati News n. 269

Banca&Mercati News n. 269

Top news Abi: sofferenze nette in crescita a 85 miliardi Il rapporto mensile Abi comunica che a giugno la variazione annua del totale dei finanziamenti in essere a famiglie e imprese è risultata pari a -0,04% (rispetto al +0,3% a/a…

La Turchia e il rischio downgrade

La Turchia e il rischio downgrade

L’impatto del fallito golpe sui fondamentali dell’economia turca – osservano gli analisti di Union Bancaire Privée – dovrebbe essere moderatamente negativo e potrebbe portare a un downgrade del Paese. Il danno principale che ne conseguirà sarà una maggiore cautela da parte degli investitori locali e internazionali

Come brilla l’oro dopo la Brexit

Come brilla l’oro dopo la Brexit

Il periodo che ci aspetta è pieno di rischi e incertezze – osserva Nevine Pollini di Union Bancaire Privée – e ciò probabilmente continuerà ad alimentare la domanda di oro come bene rifugio. Nel breve termine solo le notizie in arrivo dagli Stati Uniti potrebbero cambiare le dinamiche del metallo giallo

I vantaggi dell’Euro Cost Averaging

I vantaggi dell’Euro Cost Averaging

Quando i mercati sono caratterizzati da forte volatilità – sottolinea Yuchen Xia di MoneyFarm – può risultare conveniente investire mediante versamenti regolari diluiti nel tempo anziché in un’unica soluzione. Senza dimenticare i vantaggi di una maggiore flessibilità e di una maggiore disponibilità economica per l’investitore